Ethio Roma

E.R.S

Sporting United, parla il nostro tecnico.

Francardi catechizza la Ethio: “Voglio continuità, giocheranno i migliori 11”

Archiviata la sconfitta a tavolino dell’ultima partita di campionato, la Ethio Roma di Francardi deve necessariamente trovare punti anche in campionato per non fare allontanare troppo le zone alte della classifica. Il prossimo avversario degli Etiopi sarà lo Sporting Utd.

Il tecnico vuole una vittoria: “Vincere è importante, ancora in casa non lo abbiamo fatto; è un’occasione importante per tornare a fare punti in campionato. Per farlo e fare arrivare il risultato sarà necessaria una prestazione convincente e velocità dal punto di vista tecnico. Dovremo entrare in campo come se fosse la partita più importante della stagione. Vincendo potremo passare una sosta piacevole. Finchè l’arbitro non fischierà non sarà ancora finita, dobbiamo stare in guardia”.

Capitolo formazione ed infortunati e/o recuperati: “Volete la formazione? Giocheranno i migliori undici. Mussa sarà titolare, è stato preso come un giocatore importante di caratura internazionale, ha fatto bene contro l’IBM e voglio la conferma nei prossimi impegni. Domani avrò a disposizione anche Toni e Recky, Million sarà nuovamente disponibile. Abu ha avuto un affaticamento e non sarà disponibile. Mido sta bene, speriamo che possa rientrare con noi il prima possibile.

Bekry? Il rientro dipenderà da lui, quando è in campo è uno dei giocatori più affidabili. Ci sono però frangenti nei quali determinate cose non vanno fatte. E’ chiaro che non si deve stare in clausura, ma bisogna comunque capire che ci sono momenti e momenti”.

Elogi per due elementi della rosa, Bacher e Nrayo: “Bacher sta offrendo ottime prestazioni. Nrayo a poco a poco sta crescendo, sono sicuro che sarà molto importante per noi per il prosieguo della stagione. Ha bisogno di ambientarsi, ma ha delle qualità straordinarie dal punto di vista fisico e tecnico”.

 


Hit Counter provided by iphone 5